il tè

il tè

Io sono dipendente dal tè, bevo almeno 4 tazze di tè nero con latte al giorno. Sapete che i benefici del tè nero si perdono con l’aggiunta del latte? La caseina nel latte reagisce con i polifenoli del tè, ai quali sono attribuiti proprietà anti-ossidanti.

Le foglie di tè vengono raccolte di solito due volte all’anno, in primavera e inizio estate. Le foglie cominciano ad appassire e ossidarsi man mano che perdono l’umidità. Secondo il tipo di tè che si vuole ottenere, il taglio delle foglie varia proprio per promuovere e velocizzare l’ossidazione. Le foglie vengono riscaldate e a volte anche cotte a vapore per fermare questo processo. Più ossidato è il tè, meno polifenoli sono presenti. Il tè nella forma più naturale è detto tè bianco, prodotto con le foglie più piccole e fresche. Il tè oolong più leggero invece viene ossidato dal 5-40%, mentre l’ oolong più scuro raggiunge circa 60% di ossidazione; il tè nero fino al 100%. L’Ossidazione quindi è un fattore molto importante per determinare il gusto, l’aroma, il colore e il tono del té.

Il termine fermentazione è spesso usato per descrivere il processo enzimatico di ossidazione delle foglie. Alcuni tè come il Pu-Er subiscono una seconda ossidazione (detta fermentazione) e maturato anche fino ad un paio d’anni ed é una specialità dello Yunan, Cina: ha un aroma di “terra” e un colore ricco.

Altri tipi di bevande classificati come tè includono il Rooibos ( dal Sud Africa ) e Yerba Matè ( dal Sud America). Sono prodotti dalla raccolta delle foglie degli alberi che crescono in queste zone. Rooibos è un té naturalmente dolce con cui si produce una bevanda caratterizzata da un intenso colore rosso. Rooibos non contiene caffeina ed è molto dissetante. Yerba Matè contiene poca caffeina ed è spesso comparabile a un tè verde. Si attribuisce tante proprietà benefiche perché le foglie sono ricche di vitamine e minerali. É particolarmente indicato per combattere la fatica.

…e allora bisogna sapere come preparare una buona tazza: Si usa acqua fresca portata al punto di ebollizione per il tè nero, a 85 C per il tè bianco, verde o gli infusi. Meglio usare una teiera, precedentemente scaldata con acqua calda, e che permette alle foglie di muoversi; lasciare in infusione per 3-5 minuti il tè nero e 2-3 minuiti per tè verde e filtrare.

Tutti i tè e infusioni sono disponibile a Tiffs da bere accompagnati ad un dolce, con i pasti, oppure confezionati per assaporali a casa.

Share

Recommended Posts